Produttori di motoriduttori CC - Hennkwell Ind. Co., Ltd.

IL PIÙ VENDUTO

Hennkwell introduzione

Hennkwell Ind. Co., Ltd. è fornitore e produttore di Taiwan nel settore dei componenti meccanici. Hennkwell offre ai nostri clienti motoriduttore di alta qualità, motoriduttore, motoriduttore 12V DC, motoriduttore DC, motoriduttore 24V DC, motoriduttore DC, motore 12V DC con riduttore, motore DC con cambio 24V, motoriduttore DC, planetario Cambio dal 1995. Con tecnologia avanzata e 20 anni di esperienza, Hennkwell assicurati sempre di soddisfare la richiesta di ogni cliente.

Tecnico

Domande frequenti

Risultato 1 - 3 di 3
Conversioni di unità

Coppia:
1 kgf.cm = 13,8874 oz.in = 0,867962 lb.in = 9,8 mNm = 0,07233 lb.ft = 1000 gf.cm = 9,8 Ncm
1 oz.in = 0,0720 kgf.cm = 0,0625 lb.in = 7,06155 mNm
1 lb.in = 1,15212 kgf.cm = 16 oz.in = 112,985 mNm
1 mNm = 0,010197 kgf.cm = 0,1416 oz.in = 0,8851 lb.in

Lunghezza:
1 pollice = 2,54 cm = 25,4 mm = 0,00833 piedi
1 mm = 0,0394 pollici = 0,0033 piedi = 1000 μ
1 piedi = 12 pollici = 304,8 mm = 30,48 cm

Peso:
1 kg = 1000 g = 2,205 lb = 35,28 oz
1 oz = 0,0283 kg = 0,0625 lb = 28,35 g
1 lb = 0,4536 kg = 16 oz = 453,6 g

Temperatura:
T (℃) Celsius = 5/9 T (℉) -32
T (℉) Fahrenheit = 9/5 T (℃) +32

Terminologia per il motoriduttore
  1. Tensione Nominale : La tensione specifica richiesta dal motoriduttore nelle normali condizioni di lavoro per le quali viene visualizzata la sua prestazione ottimale. Tipicamente, la tensione di alimentazione non dovrebbe variare di oltre il 10% della tensione nominale del motore in modo da non influire negativamente su velocità, corrente, coppia e temperatura. Un'operazione che richiede una sovratensione si tradurrà in una corrente più alta che attraversa ma il motoriduttore potrebbe subire una durata ridotta. Un'operazione di sottotensione non funzionerà ai livelli massimi, con conseguenti esperienze di corrente, efficienza e coppia inferiori. Pertanto, il mantenimento della corretta tensione è un fattore importante per ottenere buone prestazioni.
  2. Velocità a vuoto: i giri al minuto senza carico applicato all'albero motore. Questo è linearmente proporzionale alla tensione applicata.
  3. Velocità nominale : la velocità più favorevole (rpm) del motoriduttore deve essere una tensione nominale e una coppia di uscita nominale.
  4. Corrente a vuoto : Corrente assorbita alla tensione nominale in condizioni di vuoto. La corrente è causata da perdite di attrito meccanico interno che si verificano tra la spazzola e i segmenti del commutatore, nonché la boccola / cuscinetto e l'attrito dell'albero.
  5. Coppia nominale : la coppia nominale è una forza di rotazione sotto carico sotto la tensione nominale. Il motoriduttore applicato può essere azionato solo al livello consentito. Il funzionamento con un carico superiore alla coppia nominale del motoriduttore non è mai consigliato.
  6. Coppia di avviamento : la coppia erogata da un motore alla corrente istantanea e massima. La coppia di avviamento è molto superiore alla coppia nominale di funzionamento o a pieno carico.
  7. Ciclo di lavoro : il rapporto tra il tempo di funzionamento e il tempo di riposo, o operazione ripetibile con carichi diversi. Il ciclo di lavoro in valori percentuali è uguale al tempo di accensione diviso per la somma del tempo di accensione più il tempo di spegnimento x 100%. Il motoriduttore a spazzole CC può funzionare in servizio intermittente o continuo entro i limiti di temperatura. Tuttavia, la maggior parte dei micro motoriduttori CC a spazzole viene spesso utilizzata entro un breve periodo di servizio intermittente.Ciclo di lavoro
  8. Ciclo di lavoro (%) = tempo di accensione ÷ (tempo di accensione + tempo di spegnimento) × 100%
    coppia massima consentita
    : la coppia di marcia può essere aumentata in base al rapporto di riduzione del cambio maggiore. Tuttavia, la limitazione pratica della coppia di carico deve essere influenzata dal materiale dell'ingranaggio, dall'aumento della temperatura e da alcune altre condizioni. Fare riferimento alle specifiche del cambio a pagina.
  9. Efficienza della trasmissione del treno di ingranaggi : Espressa in valori percentuali, l'efficienza della trasmissione determina l'attrito tra la boccola e gli ingranaggi nonché la resistenza del lubrificante, ecc. L'efficienza è di circa l'81% quando il rapporto di trasmissione è nella prima sezione dell'ingranaggio e il 73% nella seconda sezione; ovvero, all'aumentare del rapporto di trasmissione (riduzione), il numero di sezioni aumenta e l'efficienza della trasmissione diminuisce del 66%, 59%, 53% e 48%.
  10. Carico radiale : una forza che spinge o tira il lato del lato dell'albero di uscita. Se la forza supera il carico radiale ammissibile per il motore o il motoriduttore, causerà la rottura dell'albero di uscita e l'usura prematura del cuscinetto / boccola dell'albero di uscita e degli ingranaggi.
  11. Carico assiale : una forza sull'albero di uscita dentro o fuori dal motore o dal motoriduttore. Se la forza supera il carico assiale consentito per il motore o il motoriduttore, causerà un'usura prematura del cuscinetto dell'albero di uscita e degli ingranaggi.

La relazione tra coppia (T), velocità (N), corrente (I), efficienza (E) e potenza di uscita (P), come mostrato nelle figure seguenti, rappresenta le caratteristiche di un Hennkwellmicro motoriduttore DC. La figura 1 mostra come la coppia caricata sul motoriduttore sia proporzionale ed è direttamente correlata alla velocità e alla corrente di uscita. La figura 2 mostra come anche la velocità a vuoto e la coppia di avviamento cambino proporzionalmente a una diversa tensione di alimentazione. La velocità di uscita a una data tensione è parallela a quelle ad altra tensione.

All'aumentare del carico sul motoriduttore, la velocità diminuirà di conseguenza. Inoltre, la corrente (I) è una relazione inversa alla coppia. Il picco della potenza di uscita (P) e dell'efficienza (E) esistono in diversi punti di coppia, come indicato in figura 1. La potenza di uscita presenta una curva per coppia mentre l'efficienza (E) diminuisce normalmente oltre il picco. La potenza massima (Pmax) è alla metà del punto della coppia di avviamento (Ts) e la massima efficienza esiste in un punto di coppia molto più basso. Il punto di valutazione di base di un motoriduttore è inferiore al suo punto di massima efficienza. La coppia di carico può essere determinata misurando la corrente assorbita quando il motoriduttore è installato in una macchina in cui è noto il valore di carico effettivo.

Inoltre, la coppia di carico di esercizio effettiva deve essere selezionata di un paio di volte inferiore alla coppia di stallo. Lo scopo è prolungare la vita del motore e ottenere le migliori prestazioni. Inoltre, la coppia a pieno carico deve funzionare entro il limite di coppia massimo consentito, sebbene il motoriduttore possa produrre una coppia eccessiva.

L'efficienza massima è generalmente molto inferiore alla coppia massima di stallo, perché sebbene il motore possa funzionare a una coppia superiore alla coppia di efficienza massima, può anche ridurre la durata del motore a causa dell'elevata corrente generata. Pertanto, la selezione di un motore con una coppia che è molte volte superiore alla coppia operativa effettiva è fortemente consigliata.


Caratteristiche del motoriduttore
Caratteristiche del motoriduttore
Risultato 1 - 3 di 3